• COSA TROVI IN QUESTA COMMUNITY?

  • Static

    Il testo di anteprima va qui. Se non inserisci niente qui, dal testo della pagina verrà rimosso l'HTML e l'inizio verrà utilizzato.
     Numero di Visualizzazioni: 10912 


    Il REGISTRO CORVETTE ITALIA è il nostro orgoglio, quando il club SCUDERIA CORVETTE ITALIA ha preso questa decisione non sapevamo a cosa saremmo andati in contro. Sapevamo di avere molto consenso in Italia tra i corvettisti, ma non pensavamo di riuscire a registrare 280 Corvette, tutte Italiane, questo significa che in Italia ci sono tante macchine e per fare un raduno consistente non servono ospiti esteri, ma basterebbe riuscire a coordinare bene quelli Italiani, proponendo loro idee nuove, non la solita uscita con cruise e abboffata.

    Con un tesoro di 420 Corvette si possono fare grandi eventi, sicuramente non sarà facile coinvolgerli tutti in un solo evento, anzi, sarà impossibile, ma almeno una metà dovrebbe bastare a fare qualcosa di speciale, qualcosa in cui si possono ammirare tutte le sue generazioni e quasi tutti gli anni di produzione. Sarebbe fantastico!

    Infatti un'altro progetto ambizioso della SCUDERIA CORVETTE ITALIA è il MUSEO CORVETTE ITALIA (itinerante)

    Sappiamo che ci sono molte altre Corvette ancora non iscritte, stiamo aspettando che si iscrivano. Adesso sappiamo di poter arrivare a 300.

    La registrazione è gratuita basta compilare il modulo apposito in tutte le sue parti.

    GRAZIE a tutti di cuore

    Alain G. Serafini
    Presidente

    ----------------------------------------------------------------------------------------------
    Anche se la registrazione è gratuita, sono gradite le donazioni.



    inviare pagamento tramite PayPal a:

    alainsmart@gmail.com

    Storia 

    Anteprima Articolo



    Fu Harley Earl, uno dei più importanti designer di automobili statunitense, a convincere la General Motors, gruppo al quale apparteneva il marchio Chevrolet, della necessità di realizzare una vettura sportiva a due posti. Il prototipo della Corvette venne presentato al Motorama Show presso il Waldorf Astoria Hotel di New York nel Gennaio 1953 ed era siglato come progetto EX-122 (durante le fasi di sviluppo all'interno del centro studi GM si usava il nome Project Opel per tenerlo segreto). L'EX-122 differisce dalla Corvette entrata in produzione nello stesso anno solo per pochissimi dettagli: la scritta Chevrolet accanto all'emblema sul cofano; le prese d'aria per l'aereazione dell'abitacolo sui passaruota; le serrature delle portiere; il fregio e la posizione della scritta Chevrolet sulle fiancate; le cromature del motore Blue Flame Special. Il nome, che sembra venisse proposto da Myron Scott, derivava da quello della Corvetta, una piccola unità navale.2295827778795895910463186615914076687888874881133253254477372357295287